Gran Paradiso Film Festival

Dal 24 al 29 luglio 2017 a Cogne e da agosto nelle valli del Gran Paradiso

Non solo cinema: le molteplici sfumature del Gran Paradiso Film Festival tra territorio, sostenibilità e solidarietà

Nei primi tre giorni del Concorso internazionale a Cogne tra  spettacolo, conferenze e proiezioni hanno trovato spazio momenti di riflessione ed impegno sociale.

Mercoledì pomeriggio, di fronte ad un pubblico numeroso ed incuriosito, è stato reso omaggio al territorio attraverso la presentazione del video Hero4GP, incentrato sulla storia di sette “eroi” del Gran Paradiso e prodotto, secondo la tecnica narrativa dello storytelling, da tre filmmaker della Scuola Holden. Presenti in sala alcuni dei protagonisti del video che, divertiti ed emozionati, hanno assistito per la prima volta alla proiezione: non solo i “padroni di casa” Adolfo Gérard e Mario Jeantet, ma anche Elisa Blanc e Renato e Giorgio Anselmet.

La serata di proiezione si è poi aperta con un tributo a Danilo Mainardi, amico del Festival che ha contribuito alla crescita di questa manifestazione, nonché da sempre presidente della giuria tecnica, scomparso di recente. Un’emozionante sequenza di immagini e video ha riproposto la sua presenza al Festival. In sala Gabriele Caccialanza, Ezio Torta e la compagna di Danilo Mainardi, Patrizia Torricelli, che ha ricordato come “Per me e Danilo Cogne è sempre stato un appuntamento importante e imperdibile, sempre presente nelle nostre conversazioni”.

Nell’ambito della sinergia instaurata tra il  progetto “P.A.C.T.A.- Promouvoir l'Action Culturelle en Territoire Alpin” e il Gran Paradiso Film Festival, volta a rinforzare la presa di coscienza dello straordinario patrimonio naturalistico e culturale del Gran Paradiso e promuoverne l’offerta turistica,

oggi sono aperti gratuitamente sei dei siti gestiti da Fondation Grand Paradis. I suggerimenti che i visitatori vorranno lasciare  a seguito della visita offriranno uno spunto per gli investimenti futuri che saranno realizzati nell’ambito delle iniziative previste dal progetto P.A.C.T.A..

Il Gran Paradiso Film Festival è anche solidarietà e sostenibilità: è solidale, in quanto in occasione di tutti gli eventi vengono raccolte offerte a favore di “Solidal…monte”, ovvero delle famiglie delle guide alpine della Valle d’Aosta che rimangono vittime durante il proprio lavoro; un’iniziativa nata dall’amore e dall’attenzione per la Montagna che accomunano l’Unione Valdostana delle Guide di Alta Montagna e la Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta.

Ed è green attraverso l’iniziativa “Azzero CO2”, grazie alla quale le emissioni di gas serra relative a consumi di energia, materiali e trasporti associati all’organizzazione del Festival verranno compensate attraverso progetti di forestazione in Italia.

Domani si prosegue con numerosi appuntamenti: per il ciclo De Rerum Natura  ci sarà il professor Flavio Caroli, mentre le proiezioni del Concorso Internazionale saranno “America’s National Parks Saguaro”di Yann Sochaczewski ed Henry M. Mix e “Dessine-moi un chamois” di Anne e Erik Lapied, con quest’ultimo presente in sala.

Sul sito del Festival www.gpff.it è disponibile il programma completo degli eventi.

 

Il Gran Paradiso Film Festival è organizzato da Fondation Grand Paradis in collaborazione con l'Assessorato Agricoltura e Risorse naturali della Regione autonoma Valle d'Aosta e con il sostegno dell’Assessorato del Turismo, Sport, Commercio e Trasporti della Regione autonoma Valle d'Aosta, Parco Nazionale Gran Paradiso, Comune di Cogne, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Progetto P.A.C.T.A. – Interreg V-A Italia-Francia Alcotra 2014/2020 e con la partecipazione di  Federparchi, Ente Progetto Natura, Fondazione Comunitaria della Valle d'Aosta e Montura.

Info:

Gran Paradiso Film Festival

Fondation Grand Paradis - Cogne (AO)

Tel.  0165-75301 - Fax 0165-749618

info@gpff.itwww.gpff.it

info@grand-paradis.it - www.grand-paradis.it